Salina, per estensione e per popolazione, è la seconda delle Eolie dopo Lipari e comprende i comuni di Santa Marina, Malfa e Leni.Il suo antico nome greco era Διδύμη "Didyme"(gemelli), in riferimento ai due vulcani ormai spenti da tempo, "Fossa delle Felci", 961 m e il "Monte dei Porri", 860 m. I quali conservano la tipica forma conica. L`attuale nome deriva, invece, da un laghetto di acqua salata presente nella frazione di Lingua del Comune di S. Marina di Salina, dove un tempo si estraeva il sale per la conservazione dei capperi e del pescato.E` detta l`isola verde poichè è la più ricca di vegetazione. Infatti, considerevole è la presenza di felci, querce, pioppi, ginestre, vigneti, cappereti.Dalle pregiate uve coltivate si ricava la "Malvasia delle Lipari", un vino dorato di sapore dolce ed unico al mondo a tal punto da essere stata da sempre definita come il `nettare degli dei` ed i capperi, esportati in tutto il mondo. Le spiagge più frequentate sono quella di Santa Marina, di Lingua dove si trova il pittoresco laghetto e la romanticissima spiaggia di Pollara, sovrastata da una impressionante parete bianca semicircolare, resti dell`interno del cratere spento. La stupenda spiaggia di Pollara è stata il set de Il postino (1994), l`ultimo film interpretato da Massimo Troisi.Dal 2007 è, inoltre, sede del SalinaDocFest, festival internazionale del documentario narrativo.

Histats.com © 2005-2014 Priv